Sgarbi parla la dirigente del Fermi a chiudere la polemica: “Lui si è fatto pubblicità. A noi invece resta il danno di immagine”.

Sgarbi parla la Verzoletto

A chiudere con diplomazia e fermezza la vicenda Sgarbi è la dirigente del Fermi Marina Verzoletto. “Sarebbe meglio che tutti quelli che hanno a cuore l’arte, l’istruzione e la cultura in generale collaborassero serenamente e pacatamente affinché le energie venissero spese a beneficio dei ragazzi che si stanno formando. Invece si litiga e ci si fa del male tra persone che hanno o dovrebbero avere lo stesso interesse”.

Lo sfogo

“Qui al Fermi curiamo la formazione dei ragazzi anche in ambito artistico, insegnando loro anche a leggere  le opere d’arte indipendentemente dal lavoro che faranno in futuro”. Ed entrando più nel merito della vicenda: “Se il professor Sgarbi si è sentito in qualche modo sminuito da eventuali considerazioni riguardo alla sua mostra avrebbe potuto contattarmi direttamente per chiarire invece di aggredire verbalmente la docente e la scuola sul web”.

Leggi anche:  Sfonda finestrino Suv e ruba sigarette

Il danno di immagine

“Avremmo sicuramente chiarito tutto in modo pacifico e trovato il  modo di collaborare per gli scopi istituzionali della scuola. Forse questo episodio ha portato a lui tanta pubblicità ma noi come scuola indubbiamente ne abbiamo ricevuto un danno di immagine”.

Ricordiamo il “celebre” video in cui Sgarbi dava della “Cagna” alla prof:
http://novaraoggi.it/attualita/sgarbi-fermi-prof-cagna-video/

E anche l’articolo di quando Sgarbi ha telefonato alla nostra redazione per spiegarsi:
http://novaraoggi.it/attualita/sgarbi-telefona-al-giornale-arona/

Il servizio completo sul Giornale di Arona in edicola.