Stop violenza sulle donne, anche gli studenti dell’Enaip aderiscono alla campagna di sensibilizzazione.

Stop violenza, posto occupato per chi non c’è più

Durante tutto il mese di novembre l’assessorato alle Pari opportunità insieme allo Sportello Donna del Comune partecipa all’iniziativa “Posto Occupato”. Si tratta di una campagna di sensibilizzazione contro la violenza di genere che consiste nell’occupare una sedia nei luoghi pubblici con un cartonato e una sciarpa rossa.  “Posto occupato” nei giorni scorsi anche all’Enaip di Arona grazie alla collaborazione con Romina Tavano, dello Sportello Donna del Comune, e la Consulta femminile aronese. “Ciascuna di quelle donne – fanno sapere dal centro servizi formativi – prima che un marito, un ex, un amante, uno sconosciuto decidesse di porre fine alla sua vita, occupava un posto a teatro, sul tram, a scuola, in metropolitana, nella società. Questo posto vogliamo riservarlo a loro, affinché la quotidianità non lo sommerga”.

Il convegno in aula magna

Inoltre Enaip quest’anno ha organizzato un convegno per i suoi studenti.  Il relatore Davide Tuniz, responsabile di Liberazione e Speranza, ha illustrato ai ragazzi come azioni e linguaggio possano essere espressioni di violenza. Poi Laura Noro, consigliera provinciale alle pari opportunità,  ha illustrato l’iter legislativo a tutela delle donne dagli esordi a oggi. La parola è poi passata a Marina Grassani, assessore del comune di Arona. Grassani ha raccontato ai ragazzi le azioni concrete sul territorio. Dallo Sportello donna e pari opportunità, al Fondo a favore di donne vittime di violenza. E ancora gli eventi organizzati per sensibilizzare la cittadinanza in collaborazione fra assessorato pari opportunità e Consulta femminile. “Un grande plauso ai ragazzi tutti attenti e partecipi e alle ragazze truccate ad hoc a simboleggiare e stigmatizzare la violenza” conclude Grassani.

Leggi anche:  Sgarbi parla la dirigente: "Si è fatto pubblicità"

Weekend di iniziative

In occasione del 25 novembre, giornata internazionale contro la violenza sulle donne, l’Assessorato alle Pari opportunità, in collaborazione con la Consulta Femminile Aronese, organizza una serie di eventi. Venerdì 24 novembre alle 20.45 spettacolo «Il Divorzio» della compagnia Teatro in mostra Como, nella sala polivalente Ex Cinema San Carlo. L’ingresso sarà ad offerta libera e il ricavato sarà destinato al «Fondo a favore delle donne vittime di violenza». Sabato 25 alle 15 appuntamento con «Camminiamo insieme» per le vie di Arona con partenza da piazza De Filippi fino alla fontana di corso Repubblica. Inoltre sabato 25 dalle 10 alle 18, presso corso Repubblica, sarà allestito un mercatino dei libri il cui ricavato sarà destinato alle attività promosse dalla Consulta.