Castagnata solidale per sostenere la missione delle suore Marcelline nel Benin

Castagnata solidale

Ha richiamato molte persone la tradizionale «Castagnata Pro Missioni” proposta domenica 12 novembre dall’Istituto Marcelline. Grazie ai genitori che si sono prodigati per la buona riuscita della giornata, negli spazi della scuola aronese è stato possibile acquistare le caldarroste, ma anche marmellate e torte. E infine pranzare con polenta e brasato, salamelle, gorgonzola, ma anche cassoeula, pizza e calzoni.

Il commento di suor Laura

“Il ricavato della giornata quest’anno andrà a sostegno della nostra missione nel Benin –  spiega la direttrice suor Laura Radif – dove prima i bambini vivevano senza istruzione. Ora, grazie alla scuola nata lì, in dieci anni sono stati ben 450 i bambini che hanno voluto proseguire oltre la scuola dell’obbligo. Questo rappresenta per noi un grosso successo. Il nostro ordine è nato per aiutare le persone nel campo della cultura e siamo contente di poterlo fare anche in Africa. Le tre suore marcelline brasiliane che lavorano alla missione preparano da mangiare e ospitano i bambini anche per la notte. Dato che durante la stagione delle piogge i villaggi di capanne si allagano diventando invivibili».

Leggi anche:  Nuova carta d'identità elettronica: da lunedì ad Arona

Come aiutare le missioni

Per aiutare le missioni delle suore Marcelline in Brasile, in Africa, in Messico e nelle varie sedi italiane è anche possibile destinare il 5‰ alla Fondazione Stella Maris Onlus CF 97221800150.