Carnevale novarese in trasferta in Liguria con Re Biscottino e la Regina Cunetta.

Le maschere del Carnevale

«Un meraviglioso pomeriggio di festa a Loano per la nostra corte. Siamo soddisfatti perché il Carnevale di Loano è uno degli eventi più importanti di tutta la Liguria, vi partecipano centinaia di maschere da tutta Italia». Così Re Biscottino e la Regina Cunetta, al secolo Renato e Giusy Sardo, reduci dalla trasferta di domenica nel savonese.

Con la consegna delle chiavi della città da parte del sindaco alla tre maschere ufficiali della festa ha preso ufficialmente il via la 27esima edizione del CarnevaLöa, la grande manifestazione organizzata dall’associazione Vecchia Loano. «Loano – spiega Giusy Sardo – insieme ad altre città tra cui Novara, è cofondatrice del Centro Nazionale di Coordinamento delle maschere Italiane. Obiettivo dell’associazione è quello di valorizzare il carnevale non solo come occasione di divertimento ma anche come risorsa storica, tradizionale, culturale e turistica». Grazie alla collaborazione con il Centro di Parma, per la prima volta quest’anno erano presenti a Loano numerose maschere provenienti da più regioni. CarnevaLöa è una delle manifestazioni più antiche, conosciute ed apprezzate della Liguria.