Cyberbullismo, giovani e web: una giornata dedicata a ragazzi, professori e genitori organizzata dalla Fondazione Carolina Onlus e dal Comune di Novara.

L’evento

Al Castello Sforzesco il 13 marzo ci sarà  una giornata di formazione sul buon uso del web e per la prevenzione ed il contrasto al fenomeno del cyberbullismo. In mattinata dunque, dalle ore 9.30, il momento, dedicato agli alunni delle scuole medie. Nel pomeriggio, a partire dalle ore 17.30, spazio a docenti, educatori e genitori.

Il commento

«La diffusione del fenomeno del cyberbullismo  – commenta l’assessore all’Istruzione ed Educazione Angelo Sante Bongo – può essere paragonata a quella di una “malattia” di tipo endemo-epidemico. Ecco, dunque, la necessità di affrontarla con una precisa metodologia. In qualità di Amministratori, siamo pertanto determinati a promuovere e a collaborare con qualsiasi iniziativa che possa fronteggiare il problema».

«E’ importante che la prima grande giornata formativa sia organizzata a Novara, mia figlia Carolina ne sarebbe stata felice». Commenta Paolo Picchio, fondatore e presidente onorario della Onlus dedicata alla prima vittima acclarata di cyberbullismo. «Oltre alle istituzioni locali, abbiamo quindi coinvolto il mondo della scuola e della comunicazione, la Diocesi e i genitori. – conclude il direttore generale di Fondazione Carolina, Ivano Zoppi – Perché la comunità educante ha infatti bisogno di strumenti adeguati e dell’intervento di professionisti riconosciuti e titolati a trattare con i ragazzi e le famiglie».