Aerei Piemonte: da gennaio scatta la tassa sul rumore in applicazione della legge regionale sulle emissioni sonore degli aerei che entrerà in vigore il primo gennaio 2018.

Aerei Piemonte, la legge

La normativa parte dal lontano 1990 e ha avuto una storia molto travagliata. Nel 2013 l’Autorità della Concorrenza è intervenuta nel merito dell’Iresa, così si chiama la tassa. Ha definito “rilevanti differenziazioni sul territorio nazionale, in grado di alterare le corrette dinamiche competitive nel settore del trasporto aereo”.

Le Regioni che prevedono la tassa

Ad oggi solo Campania e Lazio prevedono la “tassa sul rumore”. Da gennaio, in Piemonte, si pagherà 0.50 euro per ogni tonnellata di peso del mezzo.

Tutti verso Malpensa

Siccome la Lombardia non ha in previsione l’introduzione di questa tassa, c’è il sentore che tutto il traffico aereo finisca su Malpensa penalizzando l’aeroporto di Caselle a Torino.
La Corte dei Conti ha già invitato però tutte le Regioni ad applicarla: pena incorrere in danno erariale.