Amianto Bemberg, anche la Cassazione dà ragione al Comune. Lo raccontano i colleghi di notiziaoggi.it.

Amianto Bemberg, occorre smaltire

Nel 2009 in seguito a un sopralluogo dello Spresal nell’area dell’ex Bemberg erano state trovate grandi quantità di amianto negli immobili. Il sindaco di Gozzano aveva emesso una ordinanza per la messa in sicurezza. La società però non ha mai provveduto in quanto sosteneva che il compito spettasse a un’altra società a cui erano stati dati in comodato gli immobili. Nel ricorso inoltre si sottolineava come la situazione critica dal punto di vista ambientale si portasse avanti ormai da decenni, ma si andava a colpire l’ultima società che si era presa in carico l’azienda.
La Cassazione ha però respinto il ricorso e sottolineato che l’ordinanza del sindaco va rispettata.

Del caso Bemberg si era occupata anche Striscia la Notizia.