Antonino Cannavacciuolo chef di Villa Crespi a Orta e del Cafe & Bistrot a Novara si colloca al 31esimo posto nella classifica dei migliori chef al mondo.

Antonino Cannavacciuolo nei primi 50 secondo “Best Chef 2017”

E’ stata resa nota la classifica dei “Best Chef 2017”, premio rivolto ai migliori cuochi del mondo in termini di cucina artistica e presentazione visiva. Al vertice il cuoco Joan Roca del ristorante Celler de Can Roca di Girona. Al secondo posto si piazza Michel Bras e al terzo David Munoz del ristorante Diverxo di Madrid.

Gli italiani

L’Italia vede ben 36 chef presenti nella speciale classifica. Primo Enrico Crippa del Piazza Duomo di Alba (sesto in totale), secondo Massimo Bottura dell’Osteria Francescana di Modena (nono) e terzo Davide Scabin del Combal.Zero di Rivoli (sedicesimo).

La sorpresa Cannavacciuolo

Lo chef “novarese d’adozione” si colloca al 31esimo posto staccando di molto il suo ex collega televisivo Carlo Cracco fermo alla posizione numero 81. Cannavacciuolo durante la sua carriera di chef è stato premiato con 2 stelle Michelin, 3 forchette della Guida Gambero Rosso e 3 cappelli della Guida de L’Espresso. Seguono altri riconoscimenti, tra cui il posizionamento tra i Foodie Top 100 Restaurants Europe nel 2013.