Aperto bando per il rientro dalla maternità. Lo stanziamento è di 500 mila euro e le mamme possono ottenere un contributo di 400 euro.

Aperto bando, i dettagli

E’ pubblicato sul sito della Regione Piemonte il bando per partecipare a “RI.ENT.R.O.” (Rimanere Entrambi Responsabili e Occupati), intervento con cui si vuole incentivare il ritorno al lavoro delle donne in seguito alla nascita di un figlio. E, al tempo stesso, favorire la condivisione delle responsabilità di cura famigliare tra i genitori, stimolando i papà a fruire maggiormente dei congedi parentali.

Grazie ad uno stanziamento di 500.000 euro di risorse regionali ed europee, le mamme lavoratrici possono presentare domanda per ottenere un contributo una tantum di 400 euro al mese. Replicabile per ogni mese in cui il padre rimane in congedo fino al primo anno di vita del bimbo.

Nel caso di donne sole aumenta a 500 euro e viene concesso dal momento di ritorno al lavoro fino ai 12 mesi di vita del figlio. Valido anche in caso di adozione o affidamento di minori, l’incentivo viene riconosciuto alle lavoratrici dipendenti del settore privato, alle lavoratrici autonome e alle titolari o socie di micro imprese.

Leggi anche:  Primo intervento dell'Onorevole Gusmeroli alla Camera | VIDEO

Qui il bando:

http://www.regione.piemonte.it/bandipiemonte/cms/finanziamenti/rientro-rimanere-entrambi-responsabili-e-occupati-incentivo-il-rientro-al-lavoro-dopo