Attentato intimidatorio con due ordigni incendiari messi all’interno del noto bar di Stresa: la fortissima esplosione aveva danneggiato tutto il locale.

Attentato intimidatorio i dettagli

Alla mezzanotte del 6 settembre scorso, ignoti malfattori avevano posto all’interno del Roxy bar di Stresa due ordigni artigianali. Questi avevano quindi provocato una fortissima esplosione con ingenti danni a tutto il locale.

Le indagini

A seguito di indagini approfondite e concluse quindi pochi giorni fa i carabinieri di Stresa sono risaliti a tre soggetti. Un mandante italiano e due complici (uno italiano e uno equadoregna). La Procura della Repubblica ha infine contestato ai tre il reato di concorso in danneggiamento seguito da incendio.