Avis Arona: leggero calo per le donazioni nel corso del 2017. Sono aumentate invece quelle di plasma. Ecco tutti i dati.

Avis Arona, il bilancio

Calano, lievemente, le donazioni, ma aumentano quelle di plasma, pressoché costante invece il numero dei nuovi donatori.

E’ la sintesi dei dati di Avis Arona sulla raccolta di sangue nell’anno appena concluso emersi nell’assemblea della comunale svoltasi nell’aula magna del municipio.

Quest’anno nelle settanta giornate di prelievo sono state raccolte 2.380 sacche, con un decremento di 49 unità. I donatori effettivi sono stati 842 uomini e 452 donne; i donatori a riposo temporaneo, invece, sono 217. Non un calo in rosso ma che diviene punto di riflessione per chi come Avis Arona vuole continuare a dare il proprio valido contributo essendo una delle tre realtà Avis più significative della Provincia di Novara.

«Complessivamente si è registrato un calo del 2%. Nello specifico le donazioni di sangue intero sono risultate 2.354, mentre le plasmaferesi ammontano a 26 contro le 21 del 2016. 104 sono le donazioni di nuovi iscritti, il 4,4% del totale un dato che fa ben sperare ma che può essere migliorato. Da questi dati sembrerebbe che il trend negativo interrotto nel 2016 e che aveva comportato sino al 2015 un calo rilevante del numero di donazioni annue, sia ripreso, ma speriamo si sia trattato di un rimbalzo occasionale negativo». Questo il commento del presidente Cesare Moriggia.