Arrestato il titolare di un bar di Borgolavezzaro

Vive nel novarese l’uomo considerato il grossista di un vasto giro di cocaina in Lomellina, smantellato dai carabinieri di Pavia. E’ un 34enne, titolare di un bar a Borgolavezzaro. L’uomo è finito in manette insieme ad altre 16 persone, residenti nell’Oltrepò pavese. Secondo gli investigatori lo spaccio avveniva in alcuni locali di Vigevano e della Lomellina pavese, per un giro di circa mezzo chilo a settimana.

L’operazione è frutto di un’indagine, denominata “Cave canem”, che nel luglio scorso aveva portato a una quarantina di arresti per reati quali traffico illecito di armi, incendi dolosi, estorsioni, rapine e truffe.