La polizia di Stato ha pubblicato alcuni consigli per usare i botti di Capodanno in modo sicuro.

Botti di Capodanno inizia il periodo dei festeggiamenti

Già in questo periodo nelle strade cominciano a sentirsi i colpi dei botti di Capodanno ma contestualmente le pagine di cronaca cominciano a riportare notizie di sequestri di fuochi d’artificio illegali. Infatti i rischi di farsi male seriamente, sebbene il numero di incidenti legati ai fuochi d’artificio siano in calo negli ultimi anni, sono un pericolo reale.

I consigli della polizia di Stato

La polizia di Stato ha pubblicato sul suo sito istituzionale un comodo vademecum per usare i botti in modo sicuro, e scongiurare così il più possibile i rischi di farsi male. Ecco alcune delle regole che la polizia ha ricordato alla cittadinanza:

– Non usare fuochi d’artificio proibiti;

– Usare fuochi d’artificio solo all’aperto;

– E’ necessario ripararsi in un posto sicuro, quando qualcuno li usa vicino a noi;

– Non raccogliere i fuochi non esplosi;

Leggi anche:  Movida aronese: ragazzo "dorme" sotto Villa Cantoni

Gli agenti di polizia ricordano anche che l’uso dei fuochi d’artificio è riservato alle persone adulte. Sono sempre molti infatti i minori che si feriscono per averli maneggiati incautamente.

Le ordinanze dei Comuni

Sono in crescita anche i Comuni che in questi giorni pubblicano ordinanze sindacali che vietano l’uso nelle strade e nelle piazze dei fuochi d’artificio, proprio per scongiurare il rischio di incidenti e per salvaguardare la salute degli animali da compagnia.