Botti Capodanno: dopo Arona, anche Castelletto li vieta dal 24 dicembre al 6 gennaio. Ecco qui tutti i dettagli.

Botti Capodanno: la decisione di Besozzi

Dopo il comune di Arona, anche Castelletto dice No ai botti di Capodanno. E’ stata redatta un’ordinanza per “tutelare l’incolumità pubblica e la sicurezza urbana”. Nel documento si vietano i botti dal 24 dicembre al 6 gennaio in alcune aree comunali.

Ecco quali sono le aree vietate

Si tratta quindi delle aree interne al perimetro del centro storico; del parco Sibilia; delle zone limtrofe alla casa di riposo, quelle limitrofe agli edifici scolastici; quella del piazzale della palestra Lanzi; nelle vie Verdi, Glisente, Pasteur e Villaggio Verbanella dove sono presenti e censite colonie feline; nelle vicinanze di edifici i culto e all’interno o nei pressi di aree boscate.