Centri estivi per le Scuole dell’Infanzia e le Scuole primarie organizzati come ogni anno dal Servizio Istruzione ed Educazione del Comune.

I centri estivi

«Il periodo previsto per i centri estivi – spiegano i referenti del Servizio – è per le Scuole dell’Infanzia dal 2 al 27 luglio (quattro settimane). Per le Primarie dal 18 giugno al 27 luglio (sei settimane). La cooperativa responsabile del coordinamento delle attività e del progetto educativo è, come nel 2017, la Socialnis. I plessi interessati sono le Scuole dell’Infanzia “San Paolo” (15 iscritti), “Elve Fortis” (34 iscritti), “Galvani” (50 iscritti), “Collodi” (58 iscritti. Per le Scuole primarie “Buscaglia” (28 iscritti), “Galvani” (60 iscritti) e “Levi” (51 iscritti), per un totale di 296 iscritti. Il rapporto educatori-bambini è di 1 a 15 nelle Primarie e di 1 a 10 nelle Scuole dell’Infanzia. Per i bambini con diverse abilità il rapporto previsto e di 1 a 1».

I temi

I progetti proposti in questa edizione dalla cooperativa “Socialnis” «prevedono attività fatte su diversi temi: abbiamo “Harry Potter summer camp” per le Primarie ed “Emozioni e colori” per i più piccoli. In particolare alla San Paolo il tema sarà invece “La magia delle emozioni”. Il servizio di ristorazione sarà garantito dalla ditta Dussmann. Il personale Ata, sarà in parte quello già dipendente delle scuole, e in parte dipendente della “Socialnis”».

Leggi anche:  Nuova giunta a Novara: tutte le deleghe

Le gite

«Con l’obiettivo di arricchire l’offerta per le Primarie – aggiungono i referenti del Servizio Istruzione ed Educazione – abbiamo lavorato per organizzare, oltre a uscite nelle aree verdi limitrofe alle sedi, una serie di attività integrate e diversificate. In collaborazione con Servizio Sport è stata definita la possibilità di usufruire di giornate gratuite durante il mese di luglio (quattro date) da trascorrere alla piscina dell’impianto del Terdoppio. Un accordo è stato raggiunto anche con gli organizzatori degli “Street Games”, in modo che i ragazzi delle Primarie possano prendere a due mattinate di attività. Come anche lo scorso anno, in collaborazione con il museo “Faraggiana”, ci sarà la possibilità di partecipare ad visite guidate allo stesso museo. Infine  si sta organizzando con il Nucleo di Didattica ambientale del Servizio Istruzione ed Educazione la possibilità di organizzare in luglio per le scuole primarie due mattinate con tema storico culturale naturalistico, nel percorso Allea – Castello».