Claudio Baglioni chieda scusa, così l’assessore e alpino Davide Pieruccini di Cuorgne’.

Claudio Baglioni chieda scusa

Che Claudio Baglioni chieda scusa agli Alpini. Così l’assessore e alpino Davide Pieruccini di Cuorgne’. Lo ha scritto su Facebook auspicando il suo messaggio arrivi al cantante e presentatore di Sanremo.

Il post su Facebook

Sicuramente il Festival di Sanremo è un evento a carattere internazionale – scrive – Ma tutto questo non ti può autorizzare a minimizzare il mondo degli Alpini. Baglioni in conferenza stampa ha detto che il Festival non è un raduno degli Alpini.

La dichiarazione offensiva

Da alpino e mi sento offeso dalla tua frase quasi a considerare gli Alpini una banda si disorganizzati. Forse un Raduno non potrà mai avere la visibilità mondiale del tuo Festival. Non avrà mai un budget economico a disposizione come il tuo Festival.

La difesa degli Alpini

Pieruccini quindi sostiene: “Sicuramente è organizzato da persone umili che con sacrificio si impegnano ad ospitare un evento guidato dallo spirito dell’Amicizia e dai valori che purtroppo fanno sempre meno parte dell’animo umano”.

Leggi anche:  Migranti come volontari, il Comune non ci sta

Il generale Perrucchietti

Cuorgne’ è stata la dimora fino alla morte del Generale Perrucchetti. È stato infatti il fondatore del Corpo degli Alpini. Perucchini taglia corto e dice: Attendo e attendiamo delle scuse!