Compleanno in grande per l’associazione Novara Bikers Revolution.

La festa di compleanno

Compleanno speciale per Nrb. «Siamo uniti per un unico ideale perché è bello toccare con mano che quanto donato ha permesso di regalare futuro a dei ragazzi. E’ bello vedere che quanto stiamo continuando a donare può fare altrettanto, può regalare sorrisi ai bambini». Giovanni Montipò, presidente Nrb Friends, commenta così l’atmosfera del terzo compleanno dell’associazione di bikers tutta novarese. Venerdì 26 gennaio al Bulè di Bellinzago Novarese torta, candeline e regali, sempre per gli altri, come nello stile del gruppo di harleysti.

Ai tavoli a servire c’erano i ragazzi del Ristoro Primavera di Meina. «Poteva essere solo un gesto simbolico – continua il vicepresidente Renato Giuffrida – invece ha mostrato il risultato di un progetto partito due anni fa con Agbd (Associazione genitori bambini Down) e la presidente Tineke Everaarts. Abbiamo investito molto e l’idea ha funzionato. I ragazzi sono diventati dei veri professionisti. Hanno già avuto delle richieste per lavorare “in trasferta”. Un’opportunità in più, straordinaria. Ne siamo davvero orgogliosi e felici».

Le donazioni

I fondi raccolti durante la cena sono destinati proprio ai ragazzi e all’associazione Edo’s Smaile. L’associaizone è stata fondata dai genitori del piccolo Edo di Galliate, affetto da una malattia degenerativa. Daniela e Paolo vogliono dare speranza ad altre famiglie che stanno vivendo la loro stessa situazione. «Un nuovo progetto di solidarietà, una nuova fase del dono che speriamo risulti vincente» conclude Giuffrida.

Ad animare la serata anche la splendida madrina Cristina Incorvaia e l’arte di Antonio Spanedda. Poi la voce e il canto di Paolo Airoldi, la professionalità dello speaker radiofonico Paolo Simonotti, le foto di Alessandro Visconti e Marina Caccia. «Dobbiamo dire il nostro grazie a tutti e in particolare ai nostri sponsor – afferma Montipò –   La Tresca che ha creato una birra Nrb, Baruffaldi per il gorgonzola, Gianfranco Mercuri (Pasticceria Calabrò) per la torta, Roberto Pessione per l’aperitivo e Andrea Leo per la sua donazione». Alla fine un applauso forte e potente come il rombo di una moto. Quella moto, l’Harley Davidson, che da tre anni riesce a trasformare in solidarietà ogni singola iniziativa.

Leggi anche:  Verbania in Lombardia: firme depositate in cassazione

I riconoscimenti

Un altro momento emozionante è stato quello della consegna di due foto su tela alla Polizia di Stato, nelle mani di Andrea Di Girolamo, in rappresentanza di tutte le forze dell’ordine che hanno garantito la sicurezza e contribuito alla perfetta riuscita dell’Only Custum Day di aprile, con oltre mille Harley. «Sono stati i nostri angeli blu e hanno dato più di quanto il dovere imponesse – commentano gli amici Nrb – Speriamo che il ricordo di quel giorno possa trovare posto nella loro sede».

Un compleanno rombante di solidarietà, come sempre, ma anche di novità: nel 2018 non ci sarà l’Only Custom Day a Novara ma rimarrà l’appuntamento del Mortara Custum Day il 24 giugno. Si scaldano i motori per il 2019. «Stiamo pensando a una due giorni di festa rock, con moto, musica e dono – precisa il presidente – e mi auguro ci possa essere una forte sinergia con il Comune di Novara e con le aziende del territorio”.  Il cuore buono di Nrb batte sotto i giubbotti di pelle, sempre, per gli altri.