In 3 hanno rifiutato di sottoporsi agli esami

Controlli contro le stragi del sabato sera fra Novara, Cameri, Biandrate e Momo. Il bilancio finale è di 9 patenti ritirate e altrettante persone denunciate per guida sotto l’effetto di alcol o per essersi rifiutate di sottoporsi all’etiltest.

Sono state cinque le violazioni per guida in stato di ebbrezza accertate a mezzo di alcoltest, mentre in un caso gli esami clinici hanno evidenziato l’alterazione psicofisica per uso di stupefacenti. Nei restanti tre casi i conducenti sono stati denunciati per essersi rifiutati di sottoporsi alle verifiche. Le violazioni contestate hanno comportato come sanzione amministrativa accessoria il ritiro della patente ai fini della sospensione e in quasi tutti i casi, il sequestro del mezzo.

Sempre nel fine settimana, i Carabinieri della Stazione di Biandrate hanno dato esecuzione ad un’ordinanza sostitutiva degli arresti domiciliari con la custodia cautelare in carcere per reati connessi legge stupefacenti, emessa dal Tribunale di Novara, nei confronti di M.J. nato in Albania nel 1978, residente in zona. L’arrestato è stato condotto in carcere a Novara.