Coop richiama minestrone fresco di verdure per la possibile presenza di glutine non dichiarato derivante da una lavorazione precedente.

Coop richiama minestrone

Il Ministero della salute ha comunicato che COOP Italia s.c. ha ritirato dagli scaffali un lotto di minestrone fresco di verdure a proprio marchio. Questo per la possibile presenza di glutine non dichiarato quindi in etichetta.

Il prodotto interessato è il lotto 150418 venduto in confezioni da 600 g con scadenza 15/04/2018. Secondo quanto comunicato da Coop, nel minestrone fresco richiamato potrebbero essere presenti “residui di pasta contenente glutine derivanti da una lavorazione precedente”.