Cosmetici illegali sequestrati all’aeroporto di Caselle dalla Guardia di Finanza: si tratta di una settantina di barattoli di creme per la pelle privi di autorizzazione.

Cosmetici illegali

La Guardia di Finanza e i funzionari doganali hanno rinvenuto una settantina di barattoli di creme per la pelle privi di autorizzazione. La scoperta è avvenuta nel corso degli abituali controlli che vengono effettuati all’aeroporto “Sandro Pertini” di Caselle.

L’operazione

I cosmetici erano tra gli effetti di un quarantenne, che era in arrivo dalla Nigeria. I finanzieri, quindi, si sono subito insospettiti del bagaglio ed hanno fermato l’uomo per un controllo. Notate le numerose creme, dunque, hanno chiesto informazioni sulla loro provenienza e la loro destinazione. L’uomo però non ha saputo rispondere.

Sostanze pericolose

Le creme contenevano due pericolosissime sostanze potenzialmente cancerogene. I controlli delle Fiamme Gialle all’interno dell’aeroporto, dunque, sono molto importanti, per bloccare il commercio di sostanze illegali. Le creme sono state poste sotto sequestro dai militari.