DeAgostini si amplia, acquisendo nuove società e non solo.

L’acquisizione di DeAgostini

IDeA Corporate Credit Recovery II, fondo gestito da DeA Capital Alternative Funds, ha acquisito la maggioranza del capitale azionario della Snaidero, società italiana leader in Europa nella produzione e distribuzione di cucine componibili. «Desideriamo rilanciare un marchio del Made in Italy che riteniamo abbia un grande potenziale – commenta Vincenzo Manganelli, Managing Director del Fondo IDeA – . L’operazione prevede l’immissione di euro 13,0 milioni per il consolidamento del mercato italiano».

Le cartiere Pigna

Questa però non è l’unica mossa sul mercato di DeA Capital. Nei giorni scorsi infatti IDeA Corporate Credit Recovery I ha concluso un accodo con il Gruppo Buffetti e con il Gruppo Jannone per le quote delle note Cartiere Paolo Pigna, specializzate nella produzione e commercializzazione a livello internazionale di prodotti cartotecnici ad elevato standard qualitativo. IDeA deterrà quindi il 31%, Buffetti il 40% e il Gruppo Jannone il 29%.