Decine di mazzi di fiori sequestrati a Novara. Per i venditori abusivi è stata comminata una sanzione.

Decine di mazzi di fiori sequestrati

Nuovi sequestri di fiori abusivamente immessi sulle strade novaresi da venditori non autorizzati.
Dopo il sequestro degli ottantatre mazzi di fiori freschi recisi avvenuto il 6 marzo, il Nucleo operativo del Comando di Polizia locale ha svolto in questo periodo altri specifici controlli in città.

Nella mattinata dell’8 marzo, infatti, gli agenti hanno provveduto a due nuovi sequestri. Il primo, intorno alle 10.30, in viale Roma all’intersezione con corso Torino, dove a un uomo sono stati sequestrati 62 mazzi di fiori recisi e 43 mazzetti di mimose.

Un secondo venditore abusivo, residente a Novara, è stato intercettato, intorno alle 12, in corso Cavour all’intersezione con via Negroni. Anche a lui sono stati sequestrati una decina di mazzetti di mimose.
In entrambi i casi gli agenti del Nucleo operativo hanno elevato una sanzione amministrativa per la vendita abusiva di merce sul suolo pubblico.