Lo ha stabilito una riunione di Giunta  a Torino: nuovi treni in arrivo in Piemonte.

Piemonte: in arrivo nuovi treni

La Giunta regionale ha approvato ieri mattina la delibera di indirizzo per l’acquisto di nuovi treni entro il 2020. La delibera si basa sull’accordo tra Regione e Trenitalia, di acquistare (con le risorse individuate nel contratto ponte con Trenitalia, pari a 102 milioni di euro, dei quali 60 finanziati dalla Regione e 42 da Trenitalia), 15 treni “Pop”. Il tipo particolare di teni è prodotto nello stabilimento Alstom di Savigliano, e sarà impiegato proprio nel servizio ferroviario regionale.

Sarà indetta una gara nazionale

I treni saranno ordinati da Trenitalia nell’ambito della gara nazionale. Saranno poi di proprietà dell’Agenzia della mobilità piemontese, che li affiderà al gestore per l’esercizio del trasporto regionale. I nuovi “Pop” entreranno in esercizio sulla rete piemontese nel 2020, con la possibilità di averne qualcuno già nel 2019. Per il sito produttivo di Savigliano la commessa consentirà significative ricadute occupazionali.

Leggi anche:  Piemonte Legambiente lancia la sfida: “Città libere dai diesel entro il 2025”

Il rinnovo per altri 43,2 milioni di euro

Il rinnovo del materiale rotabile prevede l’acquisto di ulteriori treni con i 43,2 milioni del Fondo si sviluppo e coesione già assegnati. Sarà completato con l’affidamento del servizio ferroviario metropolitano e regionale secondo l’esito delle procedure di confronto competitivo. Comprenderanno infatti ulteriori e consistenti investimenti.