Furto Bemberg: la fabbrica dismessa fa gola ai ladri. Tre uomini sono stati sorpresi mentre tentavano di rubare cavi di rame.

Furto Bemberg i dettagli

Nella serata di martedì 6, tre uomini, F.E., F.L. e S.J., di origini albanesi, rispettivamente classe 1996, 1981 e 1994, sono stati arrestati in flagranza di reato dai Carabinieri della Stazione di Gozzano. Questi stavano tagliando e sottraendo numerosi cavi elettrici in rame dall’interno dello stabilimento dismesso ex “Bemberg”.

L’allarme

I tre si erano introdotti di soppiatto all’interno dello stabilimento, facendo scattare tuttavia il sistema di allarme. Il pronto ed efficace intervento dei Carabinieri di Gozzano, guidati dal proprio Comandante di Stazione e coadiuvati dai colleghi di Gattico, permetteva tuttavia di cogliere i malfattori ancora intenti nell’atto criminoso e dunque di arrestarli.

Portati ad Arona

I tre sono stati successivamente ristretti nelle camere di sicurezza della Compagnia di Arona, in attesa della convalida dell’arresto avvenuta nella giornata di ieri.