Il presidente del Consiglio incaricato Giuseppe Conte ha appena ufficializzato la lista dei ministri: il castellettese Alberto Bonisoli è ministro della Cultura.

Confermata la presenza di Alberto Bonisoli al ministero della Cultura

Il presidente del Consiglio incaricato ha appena ufficializzato la lista dei ministri della squadra di governo. Le voci che sono circolate fin dalla lista presentata domenica 27 sono confermate: il castellettese Alberto Bonisoli è ministro della Cultura. L’uomo, del Movimento 5 Stelle, è direttore della Nuova Accademia delle Belle Arti di Milano Alberto Bonisoli, ed è residente a Castelletto Ticino dal 2007.

La lista dei ministri definitiva

La squadra di cui Bonisoli farà parte: Economia: Giovanni Tria (Lega). Esteri: Moavero Milanesi. Giustizia: Alfonso Bonafede (M5S). Politiche comunitarie: Paolo Savona. Rapporti con il Parlamento e democrazia diretta: Riccardo Fraccaro (M5S). Pubblica amministrazione: Giulia Bongiorno (Lega). Affari regionali: Erika Stefani (Lega). Sud: Barbara Lezzi (M5S). Famiglia e disabili: Lorenzo Fontana (Lega). Difesa: Elisabetta Trenta (M5S). Politiche agricole: Gian Marco Centinaio (Lega). Infrastrutture: Danilo Toninelli (M5S). Istruzione: Marco Bussetti (Lega). Salute: Giulia Grillo (M5S). All’ambiente Sergio Costa. Luigi Di Maio sarà vice presidente del Consiglio e ministro allo Sviluppo economico, Lavoro e politiche sociali; Matteo Salvini sarà anche lui vice presidente del Consiglio e ministro dell’Interno, mentre Giancarlo Giorgetti, l’altra figura vicina alla Lega, sarà sottosegretario alla presidenza del Consiglio.