Lenovo richiama notebook. Le batterie potrebbero surriscaldarsi, presentando un rischio di incendio e ustioni per i clienti.

Lenovo richiama notebook

Lenovo ha annunciato il ritiro di un notebook molto costoso. Le batterie potrebbero surriscaldarsi, presentando un rischio di incendio e ustioni per i clienti.

Il ThinkPad X1 Carbon di quinta generazione, lanciato nel 2017 in Brasile, è il dispositivo interessato dal richiamo. Lenovo comunica che è dovuto ad “un errore nel processo di produzione che gli ingegneri hanno già corretto” che rende il dispositivo surriscaldato a causa di una vite allentata sulla batteria.

Il produttore invita gli utenti del notebook a interrompere immediatamente l’utilizzo del dispositivo.

Per scoprire se il tuo notebook fa parte del richiamo, guarda le etichette sotto il notebook. I dispositivi interessato sono i “5th Generation Lenovo ThinkPad X1 Carbon” 20HQ, 20HR, 20K3 e 20K4 prodotti tra il dicembre 2016 e l’ottobre 2017. È inoltre possibile inserire il numero di serie della macchina sul sito Lenovo per verificare se si tratta di un apparecchio di quegli colpiti da richiamo.

Leggi anche:  La Cunsurtarija dal tapulon aiuta l'Auser di Borgomanero

La posizione di Lenovo

Lenovo sta mettendo in atto un’azione di richiamo volontaria di un lotto di laptop ThinkPad X1 Carbon di quinta generazione prodotti fra dicembre 2016 e ottobre 2017. Lenovo ha valutato che un numero limitato di macchine possa contenere una vite non correttamente avvitata.  Questa potrebbe danneggiare la batteria causando surriscaldamenti.

Nell’interesse della sicurezza dei propri clienti, con effetto immediato, Lenovo offre verifiche gratuite su tutti i laptop ThinkPad X1 Carbon interessati.