Macellaio premiato a Castelletto: Sandro Mazzucco è stato nominato maestro dell’Alimentazione.

Macellaio premiato: Sandro Mazzucco ritira un riconoscimento prestigioso

E’ un premio decisamente importante quello che ha ritirato lo storico macellaio Sandro Mazzucco. Il titolare della macelleria equina di Castelletto è stato infatti nominato maestro dell’alimentazione. Alla fiera agricola di Verona sono stati premiati i migliori esercenti nel campo dell’alimentazione. Suddivisi in categorie, hanno ricevuto un prestigioso riconoscimento preparato dagli esperti delle rispettive associazioni professionali.

Mazzucco è stato segnalato positivamente dai produttori della zona. Ha così ritirato il premio di Assomacellai, che è stato assegnato a sole altre 5 o 6 persone in Italia.

Un premio che valorizza una tradizione tutta castellettese

Quella che Mazzucco gestisce con la moglie Nadia e con l’aiuto di Alessio Siciliano è un’attività storica di Castelletto. “Abbiamo aperto questa macelleria il 30 dicembre del 1994. Puntiamo su quella che è una vera e propria tradizione castellettese: la carne di cavallo.

Una volta in paese c’erano 5 macellerie equine. Poi pian piano hanno chiuso tutte e siamo rimasti quindi solo noi a portare avanti questa tradizione. La soddisfazione più grande? Quella di poter accontentare i miei clienti venendo incontro, infine, ai loro gusti con un prodotto di qualità”.

Leggi anche:  Continua lo sportello lavoro in via Molli a Borgomanero
Mazzucco con Alessio Siciliano
Mazzucco con Alessio Siciliano