Offerte di lavoro truffa: l’allerta del Commissariato di Polizia online e i consigli per non cadere in inganno.

Offerte di lavoro truffa

Ormai quasi tutta la galassia delle offerte di lavoro si muove sulla rete rendendo spesso degli utenti vittime di raggiri e truffe. Diffidate dalle inserzioni troppo brevi o con poche informazioni. Questo perché chi offre una posizione lavorativa deve essere ben identificato o identificabile attraverso tutti i dati societari o personali di un datore di lavoro.

I consigli

Diffidare da offerte di guadagno esageratamente non allineate con quelli che sono i normali parametri della remunerazione forza lavoro. Non accettare di versare contributi a vario titolo, come iscrizione a corsi di formazione a pagamento o di acquistare qualcosa (ad es. kit per la vendita o altro), ancor prima di aver iniziato l’attività promessa.
Prima di fornire i propri dati personali, anche se richiesti attraverso un form, accertarsi chi è il destinatario degli stessi e a quali condizioni della privacy sono sottoposti. In ultimo, fare le cose con calma perché chi offre del lavoro seriamente difficilmente vincola la riuscita del rapporto a fattori legati al tempo.