Importante donazione in ricordo del quarantunenne insegnante di aikido stroncato da infarto durante una lezione.

Importante donazione all’ospedale

Macchinari fondamentali e arredi per rendere più accogliente il day hospital oncologico. Responsabile di questa donazione, fatta proprio all’ospedale Maggio, è Giuliana Zocchi, la mamma di Fabio Bosotti, il 41enne cintura nera 3^ dan di aikido morto per infarto durante una lezione.

Il commento della mamma

“Sono una donna semplice, vivo della mia pensione, provata dai dispiaceri di una vita di sofferenze, – ha detto la madre – sono stata educata a dividere il poco che ho con gli altri, aiutando chi ha più bisogno di me”. E così la scelta della donazione, importantissima. “La donazione è un modo per ricordare mio figlio Fabio”.

Conferenza

La notizia è stata data proprio martedì durante una conferenza stampa presieduta dal direttore generale Mario Minola. Tanta la riconoscenza e anche la commozione per un gesto così importante.