Parco giochi di via Montenero ad Arona: servono delle migliorie. Il servizio completo sul Giornale di Arona attualmente in edicola.

Parco giochi: serve più sicurezza

A due anni dalla sua inaugurazione, il piccolo parco giochi di via Monte Nero continua a essere ben frequentato da decine di bambini.  Molti si divertono giocando a palla. E proprio la palla ora diventa il problema. Il parco, che si sviluppa a fianco del campo sportivo, dà direttamente sulla strada ed è frequente che la palla arrivi sulla carreggiata. «In questi anni si è più volte scampata la tragedia, con i bambini che correvano dietro alla palla finita in strada” commentano i genitori e i nonni che frequentano il parchetto. “Non aspettiamo che ci sia l’incidente! Ci piacerebbe che il sindaco prendesse a cuore la nostra richiesta e che provvedesse a far recintare il parco”.

Le deiezioni canine

La recinzione servirebbe anche come deterrente per i numerosi cani che frequentano la zona. “Spesso si trovano escrementi nel prato e non è molto igienico, anche perché i bambini quando giocano non guardano sempre dove mettono i piedi. Il parco è una valvola di sfogo per i bambini e non finiremo mai di ringraziare per la sua realizzazione. La nostra richiesta si pone solo come un completamento necessario ai fini della sicurezza”.

Leggi anche:  Baristi e gelatai a rapporto per il nostro nuovo divertente gioco dell'estate

Qualche piccola aggiunta…

Con un sorriso qualcuno prova anche ad avanzare la richiesta di qualche gioco in più e l’installazione di qualche tavolo. “Il massimo poi sarebbe anche avere una fontanella per l’acqua.  Così il parchetto sarebbe completo”.