Prevenzione: è questo il tema della campagna WeFree del Progetto Diderot della Fondazione CRT, realizzata in collaborazione con la Comunità San Patrignano.

La campagna

Mercoledì 28 febbraio il progetto arriverà a Novara, con l’obiettivo della prevenzione e l’uso di sostanze stupefacenti.

«I cittadini liberi e consapevoli di domani si formano sui banchi di scuola oggi. La Fondazione CRT è convinta che tra i compiti della formazione scolastica vi sia anche quello di educare i ragazzi alla prevenzione. – Sottolinea il Presidente della Fondazione CRT Giovanni Quaglia –. Il progetto Diderot in oltre dieci anni ha coinvolto 770.000 studenti per un impegno complessivo di circa 18 milioni di euro della Fondazione CRT».

Gli studenti, oltre 700, prenderanno parte ai dibattiti assieme a Ivan ed Erika, due ragazzi che hanno portato a termine il percorso in comunità. Appuntamento a Novara, presso l’istituto “Fauser”, vi saranno oltre 400 ragazzi provenienti anche dalla scuola  “Immacolata”, dall’ “ITE Mossotti”, dalla “Duca D’Aosta” e dalla “Margherita Hack”.