Rapina in farmacia: l’arrestato, giovane novarese già noto alle forze dell’ordine, era evaso dai domiciliari. Ora è nel carcere cittadino.

Rapina in farmacia i dettagli

M.B., 25enne di Novara, già noto alle forze dell’ordine e già in passato resosi autore di reati commessi dopo essere “evaso” dai domiciliari, è stato arrestato dai Carabinieri della Stazione di Novara. Questo subito dopo aver tentato di commettere una rapina in danno di una farmacia di via XXIII Marzo.

Era ai domiciliari

Il giovane, che come detto non avrebbe potuto lasciare la propria abitazione, è stato sorpreso all’interno di una nota farmacia mentre si appropriava del denaro presente nel registratore di cassa.

La dinamica

Al tentativo dei dipendenti di bloccarlo è conseguita quindi la reazione dell’individuo che  ha tentato in ogni modo di divincolarsi e di darsi alla fuga. Questo fino a quando non sono sopraggiunti i militari che, tempestivamente allertati, hanno provveduto alle indagini ed al conseguente arresto del soggetto. Questi dovendo rispondere delle accuse di evasione e di rapina impropria, è stato quindi associato alla casa circondariale di Novara.