Rifiuti elettronici: trend positivo della raccolta in Regione, +5% nel 2017

Rifiuti elettronici ed elettrici

In Piemonte nel 2017 sono stati conferiti correttamente 22.771.654 kg di RAEE, rifiuti elettrici ed elettronici. Questo secondo i dati del Rapporto sulla gestione dei Rifiuti da Apparecchiature elettriche ed elettroniche. Si tratta di uno tra i risultati  più virtuosi a livello nazionale. Positivo anche il dato della raccolta media pro capite, pari a 5,18  kg per abitante.

I dati per provincia

Torino è la prima provincia per quantitativi assoluti, ma ottiene il peggior risultato a livello  di raccolta pro capite. Al secondo posto Cuneo e in terza posizione Alessandria e Novara, a pari merito con circa 2,3 milioni di kg. Nella raccolta media pro capite si distinguono le province di Verbano-Cusio- Ossola  (7,36 kg per abitante) e Vercelli (7 kg pro capite). Seguono Cuneo, Asti e Novara, con  risultati superiori a 6,20 kg per abitante.

Il confronto

Rispetto all’anno precedente, tutte le province incrementano la raccolta di RAEE ad  eccezione di Verbano-Cusio- Ossola (-3,61%) e Cuneo (-1,59%).
Il Rapporto presenta anche i dati relativi alla diffusione dei Centri di Conferimento  sul territorio regionale. Le province con il maggior numero di Centri di Raccolta ogni 100.000 abitanti  sono Novara con 14 Centri, Verbano-Cusio- Ossola con 13 Centri e Cuneo con 11 Centri.