Fra prestazioni sociali, contributi e ticket sanitari

Dieci falsi poveri smascherati dalle fiamme gialle di Novara. Nel corso dei controlli la finanza ha scovato una persona che aveva percepito 18.738 euro di contributi previdenziali, pur non avendone diritto. Altre due persone sono state denunciate per avere usufruito di “prestazioni sociali agevolate”, altre 7 avevano percepito agevolazioni sui ticket sanitari, senza averne diritto. Inoltre Nell’azione di contrasto alle frodi riguardanti risorse nazionali e comunitarie rivolte al sostegno delle imprese, la Guardia di Finanza di Novara ha scoperto indebite percezioni di finanziamenti per 9.654 euro, denunciando 2 persone. Con riferimento al settore della “Responsabilità amministrativa” sono stati individuati 6 soggetti accertando un danno erariale pari a 722.057 euro. Infine i controlli anticorruzione, hanno portato alla denuncia di 1 pubblico ufficiale.

E’ quanto emerge dal bilancio dell’attività svolta negli ultimi 12 mesi dalla Guardia di finanza di Novara, reso noto in occasione del 243° anniversario del Corpo, celebrato venerdì 23 giugno.