Storica segretaria del Comune di Arona se ne va dopo una lunghissima malattia a cui aveva tenuto testa tutta la vita.

Storica segretaria, una folla per l’ultimo saluto

Sonia Sotgiu, era conosciutissima in città per essere stata dipendente del Comune, negli ultimi anni in servizio all’ufficio Segreteria. La donna si è spenta per le gravi conseguenze di un male con cui lottava da moltissimo tempo. Lascia il marito Cesare Del Bono, aronese doc, i figli Francesca e Massimiliano e l’adorato nipote Lorenzo.  Tantissime le persone che si sono strette intorno alla famiglia in occasione del funerale celebrato venerdì 10 nella chiesa parrocchiale di Santa Maria.

Il lavoro e la famiglia erano le sue passioni

«Adorava la sua professione – ricordano i familiari – le dava soddisfazione e gratificazione. Basti dire che nei periodi in cui faceva le Chemioterapie andava ugualmente a lavoro. Era mossa da una forte volontà e non voleva arrendersi, nonostante negli ultimi 7 anni avesse affrontato ben 6 interventi».  Questa la lezione più grande che da donna e mamma lascia in eredità: «Di cose me ne ha insegnate tante – spiega la figlia – ma su tutto mi ha trasmesso l’attaccamento alla vita, la convinzione che bisogna lottare sempre, senza mai arrendersi. La forza le arrivava proprio dal suo lavoro e dalla sua famiglia, in particolare dal nipote Lorenzo, di quasi 11 anni».

Leggi anche:  Stop violenza sulle donne: Enaip in prima linea

Il ricordo dei colleghi

Il dirigente comunale Giovanni Vesco ha affidato a facebook un suo toccante pensiero: «La presenza di Sonia è stata per 15 anni semplicemente esemplare. Mite, discreta, mai sopra le righe, persona di una innata eleganza e classe, ha amato il suo lavoro facendo di tutto per non mancare al suo dovere nonostante le diverse battaglie che era chiamata a combattere». «E’ stata più di una collega – scrivono Barbara Bellotti e Valeria Rodi – Era attenta, presente e sempre disponibile ad ascoltare i problemi degli altri, a consigliarli e infondere coraggio. Chi l’ha potuta conoscere davvero, può dire di essere stato fortunato a aver trovato sulla propria strada una perla rara, un modello di forza d’animo e contegno a dir poco esemplari».
Il servizio completo con i ricordi della famiglia e dei colleghi sul numero del Giornale di Arona attualmente in edicola.

Sonia Sotgiu la storica segretaria comunale aveva 63 anni
Sonia Sotgiu la storica segretaria comunale aveva 63 anni