Trapianto di rene lungo cinque ore alle Molinette su un paziente sveglio. L’uomo è affetto da una malattia rara.

Trapianto di rene

Cinque ore di trapianto di rene senza anestesia generale. La notizia è riportata da fonti ANSA. L’intervento è stato effettuato su un paziente di 40 anni, affetto da una rara malattia congenita, all’ospedale Molinette di Torino.

L’uomo era anche affetto da una patologia respiratoria pertanto era impossibile effettuare l’anestesia totale. Si è optato per un combinato fra anestesia peridurale e spinale.

L’intervento è perfettamente riuscito.