Urina in piazza perché, a suo dire, nessun locale gli ha consentito di andare in bagno. Una giustificazione che non è bastata a evitargli una multa di oltre 3mila euro.

Urina in piazza e gli costa caro

Ammonta a 3333 euro, infatti, l’importo della multa inflitta all’uomo di 52 anni scoperto a espletare i propri bisogni in piazza Vittorio Veneto. Si tratta di un uomo di nazionalità rumena residente nel Cossatese.

Scoperto dai carabinieri

L’episodio si è verificato ieri pomeriggio, verso le 19. Il comportamento dell’uomo è stato notato da una pattuglia di carabinieri. Quando i militari lo hanno raggiunto, il 52enne ha spiegato che nessuno dei locali della zona gli aveva concesso di usare il bagno. Nei suoi confronti è comunque scattata la sanzione connessa agli atti osceni in luogo pubblico.

 

Ulteriori dettagli qui:

Urina in piazza e si becca una multa salatissima