Vagone doccia: ecco l’efficienza di Trenitalia. Il Comitato dei Pendolari Vercelli-Novara-Milano risponde all’azienda. Lo raccontano i colleghi di Notizia Oggi Vercelli.

Vagone doccia e porte divelte

Dopo le segnalazioni del Comitato di Pendolari Vercelli-Novara-Milano che fotografano una situazione di scarsa efficienza sulla tratta Torino-Milano Trenitalia ha risposto piccata. Questa ha contestato soprattutto la parte in cui si denuncia la scarsa cura nell’allestire i Treni Fast Regionali, talvolta inserendo anche le antiquate “carrozze a vestibolo centrale”. Sarebbero per l’azienda episodi sporadici dovuti a errori e non a disposizioni operative.

A chi interessa può leggere quindi la lettera che il Comitato ha inviato all’assessore Regionale ai Trasporti, la parte più rilevante è il finale: “le ultime foto dello stato dei treni sui quali siamo costretti a viaggiare: si va dal vagone con le porte intermedie divelte al vagone con doccia incorporata”.

Qui la replica dei pendolari a Trenitalia.