Visite senologiche gratuite anche a Varallo Pombia e conferenza con l’associazione a Villa Soranzo.

Visite senologiche gratuite: il tour della Lilt si chiude con l’incontro a Varallo Pombia

La campagna di visite senologiche gratuite organizzate dalla Lilt provinciale di Novara si è chiusa con l’appuntamento a Varallo Pombia dello scorso 4 novembre. L’obiettivo è quello della prevenzione del tumore al seno, un male da sconfiggere una volta per tutte. Per tutto il mese sono state svolte visite senologiche gratuite a Novara, Oleggio Castello e Romentino. Nel capoluogo un’equipe di 10 medici ha effettuato nella giornata un totale di 170 visite specialistiche, alle quali vanno ad aggiungersi le 50 visite effettuate a Oleggio Castello e le 65 a Romentino.

Venerdì 3 una conferenza sul tema della prevenzione

Ma l’impegno della Lilt per Varallo Pombia non si è fermato certo qui. Il giorno prima dell’appuntamento con le visite senologiche gratuite, l’associazione ha organizzato anche una conferenza informativa sul tema della prevenzione del tumore alla mammella.  Alla serata, organizzata a Villa Soranzo, sono intervenuti la dottoressa Chiara Saggia e il dottor Andrea Ritorna, dell’Oncologia medica dell’azienda ospedaliera Maggiore della Carità di Novara. La moderatrice dell’incontro è stata invece la presidente della Lilt Giuseppina Gambaro. Alla conferenza ha preso parte da protagonista anche lo storico dottore del paese, Gianni Giardina.

Leggi anche:  Cane finto al bordo della strada, è uno scherzo

Un Ottobre rosa da record

La campagna Ottobre rosa della Lilt ha segnato un grandissimo successo per l’associazione. Oltre a quello di Varallo Pombia, la Lilt ha organizzato incontri e visite senologiche anche a Novara, Romentino e Oleggio Castello.  Nel capoluogo un’equipe di 10 medici ha effettuato nella giornata un totale di 170 visite specialistiche, alle quali vanno ad aggiungersi le 50 visite effettuate a Oleggio Castello e le 65 a Romentino. Oltre ovviamente a quelle effettuate a Varallo Pombia.