Volontaria storica se ne va a causa della malattia.

Volontaria storica, il ricordo del presidente Unitre

Una persona riflessiva, sensibile e discreta. Con questi tre aggettivi il presidente dell’Università delle tre età di Arona Franco Filipetto descrive Giuliana Giuliani. La donna, 75 anni, è scomparsa a causa di un grave male contro il quale stava combattendo. Anima dell’Unitre locale, forse in pochi sanno che ben 32 anni fa ne fu fondatrice. «Giuliana, assieme ad altre 15 donne, fondò l’Università della terza età di Arona oltre 30 anni fa – racconta Filipetto – Giuliana da 9 anni era parte attiva del consiglio direttivo con vari incarichi e fino a giugno del 2017 è stata la mia vicepresidente». Nonostante i segni della malattia la donna ha sempre garantito la sua presenza. «Non l’abbiamo mai sostituita e quando poteva veniva a dare il suo contributo. Era una persona acuta e sensibile. Faceva interventi molto mirati su quelli che erano gli argomenti in discussione. Era una donna molto riflessiva e posso dire sia stata un validissimo componente del consiglio».

Il funerale

Sabato 30 dicembre nella chiesa parrocchiale di Arona si sono tenuti i funerali. “Non pensavo potesse esserci così tanta gente – conclude Filipetto – La chiesa era davvero piena. Giuliana del resto era molto conosciuta oltre all’ambito dell’Unitre anche perché collaborava con i ragazzi disabili aronesi. Vedova da diversi anni, aveva tre figlie di cui due residenti all’estero. Finché ha potuto ha viaggiato molto per andarle a trovare”.

Leggi anche:  Intossicati case popolari: madre e bimba in camera iperbarica

Commozione tra le socie di Forti e serene

Ma Giuliana Giuliani non era solo l’anima dell’Unitre. Il suo nome e le sue energie erano legate anche a un altro importante sodalizio aronese, l’associazione Forti e serene. Insieme ad altre volontarie ne era stata socia fondatrice 27 anni fa. L’associazione, nata nel 1990 per offrire supporto e sostegno alle donne operate di tumore al seno, l’aveva subito vista impegnata in prima linea. “Per questo – racconta la presidente Giovanna Alloni – in occasione della festa per il 25º dell’associazione a lei e alle altre fondatrici è stata consegnata una targa in segno di ringraziamento. Ho un ricordo positivo di lei, era una persona molto cordiale e solare e ha sempre partecipato con interesse alle varie attività”.