Arresto cardiaco sul campo da calcio a Somma Lombardo. L’uomo, il cui cuore aveva cessato di battere appena uscito dal campo, è stato salvato dal defibrillatore.

Arresto cardiaco, i fatti

Essere dotati di defibrillatore e saperlo usare ha fatto la differenza tra la vita e la morte ieri su un campo da calcio. Si stava giocando una partita, a Mezzana di Somma Lombardo, del campionato Csi di serie A2 tra le squadre Oss Mezzana A e Olimpia Bianco. Un giocatore, appena uscito dal campo, ha iniziato a stare male. L’uomo infatti, 49 anni, è stato colto da un arresto cardiaco. Subito sono stati allertati i soccorsi ma nel frattempo l’addetto al defibrillatore (la cui presenza è obbligatoria sui campi da calcio) ha provveduto ad avviare il macchinario facendo, di fatto, tornare a battere il cuore dell’atleta.

L’uomo è stato poi trasportato d’urgenza all’ospedale di Legnano.