Bimbo di 8 atti si è tolto la vita giovedì attorno all’ora di pranzo. E’ stato soccorso sul posto e dopo terrore iniziale, è stato portato al Civile. Ma non ce l’ha fatta. E’ morto nella notte.

Bimbo di 8 anni suicida, le parole di cordoglio del sindaco

Travagliato, un comune nel bresciano, è in lutto per il piccolo angelo. Appresa questa mattina, la notizia ha sconvolto i compagni di classe, gli amici, gli insegnanti e tutta la città come riporta http://bresciasettegiorni.it/

“È una tragedia che lascia sgomenti tutti noi e l’intera comunità”. Queste le parole del primo cittadino, Renato Pasinetti. “Con grande dolore ci stringiamo attorno alla famiglia per la perdita del piccolo figlio e fratello. Un gesto inspiegabile, sia per la mancanza di situazioni che ne possano dare una qualche spiegazione, sia soprattutto per la giovanissima età, che dovrebbe essere dedicata solo al gioco e alla famiglia”.

Il tragico resoconto

Era da poco passata l’ora di pranzo di ieri, giovedì. Il bimbo era tornato a casa da scuola per il pranzo e sarebbe dovuto rientrare per le lezioni pomeridiane. E invece… la tragedia. Si è impiccato, a otto anni.

Leggi anche:  L'unica filiale bancaria di Cameriano chiuderà a fine marzo

Ma da un secondo all’altro la madre e la sorella l’hanno trovato inerte nella stanza a fianco. Immediatamente hanno chiamato i soccorsi; sul posto i Carabinieri della compagnia di Chiari e la Croce azzurra di Travagliato.

Le ragioni

Nessuna lettera, nessuno scritto nemmeno sui quaderni di scuola messi nello zaino proprio ieri mattina, quella stessa mattina. Solo quel gesto. Solo una tragedia.