Capotreno preso a pugni in stazione ad Arona. È successo questa mattina poco prima delle 8.

Capotreno preso a pugni

Una nuova aggressione ad un dipendetente Rfi. Questa mattina poco prima delle 8 il capotreno dell’ Arona Novara ha avvicinato un cittadino cinese. Dopo un breve diverbio, probabilmente a causa dell’assenza di un biglietto valido, il capotreno ha inflitto una sanzione all’uomo. Questi, in tutta risposta, gli ha sferrato un pugno per poi scappare lungo i binari.

Si è reso necessario l’intervento del 112 per prendere il fuggitivo che cadendo sui binari si è procurato un taglio in faccia.