Crema mani ritirata dall’Unione europea per un conservante neurotossico.

Crema mani ritirata causa eczemi e irritazioni

La crema mani ritirata dall’Unione europea è stata ritirata dal mercato dall’azienda produttrice. Il rischio è determinato dalla presenza di un conservante nella crema dermoprotettiva. Si tratta infatti di due pericolosi allergeni: methylisothiazolinone (MI) e methylchloroisothiazolinone (MCI). Nelle persone già sensibili infatti i due allergeni possono provocare serie dermatiti.

Il lotto richiamato dall’azienda

Dopo la segnalazione del Rapid Alert System for Non-Food Products, un organo della commissione europea che si occupa della sicurezza dei prodotti non alimentari, la ditta produttrice della crema Envie ha ritirato il lotto dal commercio. I prodotti dell’azienda italiana sono esportati in molti paesi stranieri, anche al di fuori dell’unione europea. Nel comunicato dell’agenzia europea si legge che “Il prodotto non è conforme al regolamento sui prodotti cosmetici”. Il lotto ritirato è quello contrassegnato dal numero: 8032618832089; 8 10 12.

La bassa percentuale di presenza degli allergeni

Gli allergeni, indicati anche sulla stessa etichetta dei flaconi ritirati, erano comunque presenti in basse quantità. La Rapex (l’agenzia europea che ha segnalato il pericolo) ha infatti individuato le due sostanze per una percentuale del 0.00021 per cento. Tanto sarebbe bastato, però, per chi soffre già di dermatiti e problemi della pelle, per avere problemi.