Stava passeggiando con la moglie

Era di Vicolungo l’uomo che ieri, domenica 8, nel pomeriggio, è stato ucciso da un colpo di fucile di un cacciatore mentre passeggiava nei boschi tra Ghemme e Cavagalio. Giancarlo Baragioli, 59 anni, stava camminando dalla moglie alla ricerca di castagne quando è stato trafitto al torace ed è caduto a terra, per lui non c’è stato nulla da fare. Lascia due figli, Chiara e Matteo.