Due chili di hashish nell’auto: arrestato un uomo di origine marocchina a Gattico.

Due chili di hashish nella macchina: sorpreso dai carabinieri

E’ avvenuta nella serata di lunedì 19 febbraio l’operazione che ha portato all’arresto di un uomo di origine marocchina accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. L’uomo finito in manette infatti, stava trasportando ben due chili di hashish. M. O., queste le iniziali dell’uomo arrestato, classe 1986, risulta residente nella zona del Verbano e pregiudicato.

La droga era nascosta nei fari posteriori

I carabinieri che sono intervenuti sono quelli della stazione di Gattico, che in quel momento si trovavano impegnati in una normale operazione di controllo sulle strade. Durante le operazioni di identificazione però, i militari sono stati insospettiti dall’atteggiamento dell’uomo. Procedendo a effettuare ulteriori controlli hanno verificato che la droga era nascosta nei gruppi ottici dei fari posteriori della vettura. Infatti perquisendo a fondo l’automobile sono riusciti a trovare ben 2 chili di sostanze stupefacenti, divise in 20 diversi panetti.

Leggi anche:  Bus contro auto della polizia stradale

La droga è stata sequestrata e l’arresto è stato convalidato

Al termine dell’operazione l’uomo è stato arrestato e l’ingente quantitativo di sostanze stupefacenti è stato sequestrato. Nella giornata del 20 febbraio quindi l’arresto è stato convalidato e il soggetto in questione è stato portato alla casa circondariale di Novara.