La famiglia della piccola Mariasole, la bimba di tre anni soffocata da un acino d’uva, ha autorizzato l’espianto degli organi, che sono stati donati. La notizia è ripresa dai colleghi del giornaledimonza.it.

Ha donato gli organi la bimba di tre anni soffocata da un acino d’uva

La tragedia nella giornata di domenica a Vimercate: la bambina è stata soccorsa d’urgenza dopo che un acino d’uva le è andato di traverso, ostruendole le via respiratorie. Portata in ospedale a Vimercate la piccola è poi stata trasferita al Buzzi di Milano, a seguito dell’aggravarsi delle sue condizioni.

Ieri,purtroppo, la situazione è precipitata e la piccolina è spirata nel tardo pomeriggio. La famiglia ha autorizzato in queste ore l’espianto degli organi, che sono stati donati.