L’operazione dei carabinieri di Fara Novarese e Biandrate: ladri arrestati su un furgone dopo un breve inseguimento.

Ladri arrestati su un furgone a nolo: colti in flagranza di reato

I carabinieri di Biandrate e Fara Novarese hanno arrestato due persone per furto aggravato. Si tratta di un italiano, S.M., 49 anni e già noto alle forze dell’ordine, e di un rumeno, C.T.B., 25 anni, incensurato. I due sono stati colti in flagranza di reato dai militari a bordo di un furgone preso a noleggio qualche giorno prima in una ditta del Novarese.

A bordo del furgone la refurtiva e gli arnesi da scasso

Sul furgone i carabinieri hanno trovato 44 grate metalliche zincate, oltre agli arnesi che servivano ai due per scassinare serrature e porte. I due alla vista dei militari, impegnati nei servizi normali di controllo del territorio, hanno tentato la fuga, ma i carabinieri li hanno subito bloccati, procedendo subito alla perquisizione del mezzo.

L’arresto e la condanna per direttissima

I due, vista la flagranza del reato, sono stati giudicati per direttissima. L’arresto è infatti stato convalidato, e per i due malviventi sono stati disposti gli arresti domiciliari e l’obbligo di presentarsi dinanzi ai carabinieri. L’operazione si inserisce nell’ambito di un’attività più vasta di controllo del territorio, denominata “Dicembre sicuro”.