Muore durante l’alzabandiera a Cameri. Davide Marchesin, 51 anni, era nato e cresciuto a Borgomanero.

Muore durante l’alzabandiera

«Un professionista insostituibile, una garanzia per tutti noi. Una persona affidabile, educata, rispettosa, sempre con il sorriso. Mi è capitato più volte in questi giorni di dire un “uomo d’altri tempi”. Era davvero così». Così il capitano Carmela De Luca ricorda il collega Davide Marchesin (nella foto), primo luogotenente scomparso all’improvviso a 51 anni appena una settimana fa, durante l’alzabandiera. De Luca è la responsabile dell’area dove Marchesin era impiegato. L’uomo, specializzato motorista, era un appassionato di informatica tanto che era riuscito a “sfruttare” questo suo sapere grazie all’Eurofighter, diventandone di fatto il responsabile dello sviluppo e della gestione del sistema di informatica di terra deputato al supporto tecnico e logistico.

Il servizio completo su BorgomaneroWeek in edicola.