Muore per un rigurgito a due anni e mezzo. Sconcerto a Carugate per la tragedia che ha colpito la famiglia del piccolo Federico.

Tragedia nel Milanese

Sconcerto nella zona di Carugate, un paese della cintura di Milano, per la tragedia che ha colpito una famiglia. L’altra domenica pomeriggio Federico Decimo era andato a fare un giro a Milano assieme a mamma e papà: al rientro stava poco bene, aveva un po’ di febbre. Si sentiva stanco. Prima di metterlo a letto, la mamma gli ha somministrato del paracetamolo. Dopo una mezz’ora la madre è tornata a controllare la situazione. Convinta che stesse dormendo, ha allungato la mano al buio per tastargli la fronte. Ma nel toccare le lenzuola si è resa conto che il piccolo aveva rimesso. Accesa la luce, la tragica scoperta: il bimbo era già cianotico e non respirava.

La corsa in ospedale

Immediatamente i genitori hanno chiamato il 118. Sul posto si è precipitata un’autoambulanza: gli operatori le hanno tentate tutte, ma non c’è stato verso di rianimare il piccolo.